Combattere la Cellulite

cellulite farmanatura

Che cos’è la cellulite?

La cellulite o ipertrofia pannicolo-lobulare localizzata, è il più comune inestetismo della pelle che la maggior parte delle donne conosce e alla cui origine c’è una modificazione del tessuto adiposo sottocutaneo a carattere infiammatorio. Si conoscono diversi stadi della cellulite:

 

I stadio

Edematosa

II stadio

Fibrosa

III stadio

Sclerotica

Edema Aumento edema Diminuzione liquidi sottocuteneo
Modesto addensamento connettivo Forte addensamento connettivo Sclerosi tessuto
Alterazione funzionalità adipociti Formazione noduli “Chicchi di grano”
Tessuto duro e compatto Dolore Tessuto molle e granulare

(cellulite molle o flaccida)

Leggera buccia d’arancia Buccia d’arancia evidente

Le cause

Le cause che determinano l’insorgere della cellulite possono essere di diversa natura. Questo fastidioso inestetismo può dipendere, infatti, non solo da uno stile di vita poco sano ma anche da fattori genetici ereditari e da squilibri ormonali.

Le cause più comuni sono:

  • Problemi di microcircolazione
  • Alimentazione scorretta, che può condizionare il metabolismo futuro fin da bambini
  • Fattori genetici, dovuti alla tendenza più o meno marcata di accumulare tessuto adiposo
  • Fattori ormonali, dovuti ad eccesso di estrogeni che facilitano la ritenzione idrica
  • Assunzione di farmaci, come la pillola anticoncezionale
  • Stress e nervosismo
  • Sedentarietà e scarsa attività fisica

Per risolvere al meglio tutte le vostre esigenze non esitate a recarvi presso i punti vendita Farmanatura per un programma personalizzato.

La cellulite è legata ad uno squilibrio tra circolazione venosa e linfatica con conseguente ritenzione idrica ed accumulo di liquidi e tossine provenienti dai processi metabolici.

La ritenzione idrica è una condizione caratterizzata da crescente tendenza ad accumulare liquidi nei tessuti che porta a gonfiore ed edema, molto spesso localizzati agli arti inferiori.

Ci sono dei fattori predisponenti o condizioni che possono peggiorare l’accumulo di liquidi nei tessuti. Il sovrappeso, ad esempio, può rallentare il drenaggio dei liquidi dai tessuti, fino ad arrivare ad una compromissione della funzionalità della fitta rete di capillari venosi e vasi linfatici. In caso di sovrappeso si crea una condizione di stasi veno-linfatica che causa rallentamento nel deflusso dei liquidi tissutali e formazione di edema.

Il sistema linfatico è costituito da un articolato sistema di vasi, molto simile a quello circolatorio venoso e arterioso.

A differenza del sangue, la linfa non viene spinta dall’attività cardiaca, ma scorre nei vasi mossa dall’azione dei muscoli. Il vaso linfatico è caratterizzato da tante unità anatomo-funzionali chiamate linfangioni, che in condizioni fisiologiche si contraggono si contraggono in modo coordinato e spingono la linfa.

Quando tale azione viene meno, per esempio a causa dell’eccessiva immobilità o in caso di sovrappeso la linfa tende a ristagnare, accumulandosi nei tessuti.

Combattere la Cellulite

Il trattamento per combattere la cellulite deve innanzitutto partire dal ripristino della funzionalità linfatica agendo su quei fattori che possono averla alterata.

Bisogna agire su più fronti, in caso di sovrappeso sarebbe opportuno intervenire per ridurre l’eccesso di peso in modo da ripristinare la fisiologica funzionalità del sistema adiposo e ridurre l’infiammazione conseguente ad un eccesso ponderale.

Unitamente a questo bisogna agire anche sul miglioramento del sistema venoso utilizzando quelle piante che proteggono i vasi sanguigni e migliorano l’elasticità delle loro pareti, esercitando attività antinfiammatoria e antiedemigena.

Tra le piante più utili troviamo l’amamelide utilizzata nei disturbi del sistema circolatorio, e la centella, che rinforzando ed elasticizzando le pareti dei vasi sanguigni, favorisce la corretta circolazione periferica, piante indicate per ridurre la permeabilità capillare e l’edema sottocutaneo.

Il gambo d’ananas è largamente impiegato per migliorare la circolazione sanguigna e linfatica perché riduce la vasodilatazione e l’eccessiva permeabilità dei capillari, attenuando le infiammazioni grazie al suo potere antinfiammatorio, mentre il meliloto è usato nel trattamento dell’insufficienza venosa e linfatica.

Infine tra le piante che stimolano la diuresi e il sistema linfatico favorendo l’eliminazione dei liquidi in eccesso, troviamo le foglie di betulla che aiutano l’eliminazione e la scomparsa dei noduli fibroconnettivali, caratteristici di questo inestetismo cutaneo e la pilosella, un potente diuretico, utilizzato nel trattamento del gonfiore alle caviglie, edemi degli arti inferiori e ritenzione idrica.

A livello locale risultano molto utili le applicazioni di fanghi d’alga e le creme anticellulite applicate in maniera costante per un’azione efficace e duratura.

Non dimentichiamo mai di mettere, dopo l’applicazione dei fanghi, una crema ad alto potere elasticizzante per evitare l’eventuale formazione di smagliature.

carrello store farmanatura

Vai allo store online!

,

Superfood: quanto ne sai?

Superfood farmanatura

Superfood, scopriamolo insieme!

La ricerca del benessere è una scelta quotidiana che accompagna sempre più persone, diventando una vera e propria filosofia di vita aiutati anche dalla corretta nutrizione e da uno stile di vita corretto.
Le persone sono sempre più attente e portano in tavola cibi salutari. Tra questi cibi potremmo inserire i superfood, alimenti che hanno un contenuto di nutrienti superiore alla media dei cibi comuni, in particolare sono ricchi di vitamine, menerali, fibre e antiosiidanti.

Di cosa si tratta?

Si tratta soprattutto di semi oleosi, spezie, bacche, ricchi di proprietà benefiche e principi attivi importanti, come ad esempio le bacche di goji, açai e mirtilli in grado di contrastare l’invecchiamento cellulare e lo stress ossidativo grazie alla presenza di sostanze ad azione antiossidante come le proantocianidine.

I semi

I semi oleosi, dalle proprietà e caratteristiche eccezionali, andrebbero inseriti nell’alimentazione quotidiana ad esempio nelle insalate, nello yogurt o come snack. I semi di lino e chia sono ricchi di omega 3, quelli di girasole di vitamine del gruppo B, minerali e oligoelementi, mentre i semi di zucca sono ricchi di selenio, vitamina E, magnesio, zinco.
Non dimentichiamo poi alimenti come la spirulina, la moringa oleifera o le fave di cacao.

La Spirulina

La spirulina è un’alga verde azzurra considerata un alimento completo poiché contiene tutti gli elementi nutritivi di cui necessita l’organismo come amminoacidi essenziali, acidi grassi essenziali, vitamine, minerali che apportano energia e vitalità. Importante fonte di proteine vegetali, il che la rende ottima per chi segue regimi alimentari vegetariani o vegani.

La Moringa

La moringa oleifera, pianta diffusa nella maggior parte dei paesi appartenenti alla fascia tropicale ed equatoriale, è ricca di amminoacidi essenziali, vitamine, antiossidanti e sali minerali. La moringa è nota per le sue proprietà di purificare l’acqua ed è attiva nei confronti delle nostre difese immunitarie. Aiuta inoltre a riequilibrare il metabolismo essendo ricca di nutrienti importanti ed è benefica per prevenire l’invecchiamento cellulare.
Per approfondimenti sulla moringa, leggi qui!

Le fave di cacao

Le fave di cacao, ricche di teobromina, hanno un effetto stimolante ed energizzante naturale del sistema nervoso. Il cacao crudo è ricco di magnesio ed è capace di indurre la secrezione di endorfine e serotonina con effetto antidepressivo.
La lista di questi alimenti straordinari è in continua evoluzione, in quanto la scienza scopre praticamente ogni giorno nuovi principi antiossidanti e nutrienti dentro alcuni alimenti.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva vi invitiamo a recarvi presso i nostri punti vendita dove troverete personale altamente qualificato pronto a consigliarvi nel miglior dei modi per tutte le vostre esigenze con l’obiettivo di mantenere e migliorare il grado di benessere personale.

ACQUISTA SUBITO DAL NOSTRO STORE!

,

Penne di Canapa e Pesto di Rucola

penne di canapa

Pasta “alternativa”? Riconosciuta ormai per la ricchezza di acidi grassi Omega 3, la canapa trova innumerevoli gustose soluzioni nella tua cucina. Ecco una ricetta veloce e gustosa.

Ingredienti:

  • aglio
  • mandorle
  • penne di canapa BIO Sottolestelle
  • pinoli
  • rucola
  • semi di canapa Sottolestelle

Preparazione:

Mentre portiamo a bollore l’acqua per la pasta, prepariamo il pesto. Uniamo rucola, pinoli, mandorle, aglio e sale in un contenitore, insieme a un filo d’olio, quindi iniziamo a frullare con il frullatore. Continuare a frullare finché raggiungiamo la cremosità desiderata e, se necessario, aggiungiamo ancora olio e un paio di cucchiai di acqua per la pasta.
Il pesto è pronto in un attimo!
 In una padella, aggiungiamo il pesto alla rucola aggiungiamo le penne al dente li facciamo insaporire con un filo d’olio, saltandola per pochi minuti, mescoliamo bene et voilà!

N.B. Trovi le penne di canapa ed i semi in promozione da Farmanatura dal 02.07 al 22.07.2018

,

Cous cous di farro con crema di piselli alla menta, zucchine e asparagi

cous cous di farro

Non di solo grano: il cous cous di farro esiste, ha un sapore più intenso, più integrale e più rustico, ma si presta a molte preparazioni. Quest’insalata di cous cous ricca di verdure è saporita ma delicata al tempo stesso, un piatto unico vegan perfetto per le prime giornate d’estate, ottimo anche servito a temperatura ambiente, ideale per una pausa pranzo diversa.

Ingredienti

• 200 g di cous cous di farro integrale Sottolestelle

• 180 g di pisellini freschi o surgelati

• 4 zucchine

• 1 bel mazzo di asparagi verdi

• menta fresca

• olio extravergine di oliva

• sale

• pepe 

 

Procedimento

Prepariamo il cous cous: mettiamo in una ciotola capiente 2 cucchiai d’olio, il cous cous e un pizzico di sale e mescoliamo. Aggiungiamo 240 ml d’acqua bollente, copriamo e lasciamo gonfiare per qualche minuto, poi sgraniamo con una forchetta.
Lessiamo i piselli in acqua salata, puliamo gli asparagi e li affettiamo lasciando intere le punte. Facciamo a cubetti la parte esterna delle zucchine e tagliamo a pezzettoni il resto.
Saltiamo in padella con olio gli asparagi per qualche minuto, aggiungiamo le zucchine e regoliamo di sale. Facciamo andare a fuoco vivace qualche minuto, poi aggiungiamo una macinata di pepe e un po’ d’acqua e lasciamo che le verdure la assorbano.
Scoliamo i piselli, aggiungiamo l’interno delle zucchine che avevamo messo da parte, la menta fresca, un paio di cucchiai d’olio e acqua fredda a sufficienza per poter frullare tutto al mixer, in modo da ottenere una crema non troppo fine, regoliamo di sale.
Portiamo sul fuoco il cous cous con un cucchiaio d’olio, uniamo la crema di piselli e le verdure e saltiamo velocemente per far insaporire bene.

Controllo del Peso in età pediatrica

 

controllo del peso in età pediatrica

Il controllo del peso in età pediatrica sta diventando sempre più importante a causa del numero sempre crescente di bambini in sovrappeso o obesi.

Alimentazione e Sedentarietà

Un corretto approccio alla gestione del peso durante la fase di crescita dovrebbe partire dal controllo dei principali fattori di rischio, come alimentazione scorretta e sedentarietà, per prevenire sovrappeso, obesità e malattie ad essa correlate una volta raggiunta l’età adulta.

E’acclarato che il sovrappeso in età infantile rappresenta un fattore predittivo di obesità in età adulta, in quanto i comportamenti che si instaurano nell’età evolutiva diventano determinanti nella probabilità di andare incontro ad una serie di patologie quali alterazione del metabolismo glucidico, alterazioni pressione arteriosa e aumento di grassi nel sangue.

Alimentazione varia ed equilibrata

L’alimentazione del bambino dovrebbe essere quanto più possibile varia ed equilibrata, che limiti il più possibile quei cibi e quelle bevande ad alto contenuto zuccherino. Dopo un pasto, soprattutto se ricco di carboidrati, la concentrazione di glucosio nel sangue sale repentinamente e, tale incremento, determina la secrezione di insulina, ormone deputato al controllo dei livelli di zuccheri circolanti. Quanto più è brusco l’incremento della glicemia dopo un pasto, tanto maggiore è il rilascio di insulina. Il risultato di questo meccanismo si traduce in accumulo di glucosio sotto forma di grassi nel tessuto adiposo e abbassamento dei livelli di glucosio al di sotto di quelli di partenza con la ricomparsa precoce del senso di fame.

Questo processo diventa determinante nel controllo del peso ed è per questa ragione che, soprattutto nei bambini, la giusta attenzione all’alimentazione diventa fondamentale.

Frutta e Verdura

L’introduzione nell’alimentazione ad esempio di frutta e verdura ricche di fibre, legumi e cereali integrali sono alimenti a lenta digestione e assorbimento che aumentano in maniera modesta i livelli di glucosio nel sangue, che aumentano il senso di sazietà e che mantengono stabile il valore dell’indice glicemico.

Un aiuto importante, nei casi in cui abitudini familiari non propriamente corrette con difficoltà nel poterle modificare, potrebbe consistere nell’assunzione di integratori a base di fibre, che rallentando l’assorbimento dei nutrienti controllano i livelli di zucchero nel sangue. E’importante porre l’attenzione al fatto che detti integratori siano certificati per il consumo in età pediatrica.

Il controllo del peso si basa sul riequilibrio dei principali parametri metabolici. In tale contesto risulta evidente l’importanza di una corretta informazione ed educazione alimentare in modo da poter adottare un corretto regime alimentare che, associato ad uno stile di vita attivo, possa contribuire allo stato di benessere del bambino e dell’adulto che diventerà.

Per ulteriori informazioni o consigli potete rivolgervi con fiducia presso i nostri punti vendita Farmanatura, dove personale altamente qualificato potrà consigliarvi per tutte le vostre esigenze.

 

 

Dott.ssa Alessandra Castri

Biologa e Staff Training Manager di Farmanatura

,

Torta al miglio soffiato e cioccolato

Ingredienti

100 gr di miglio soffiato BIO sottolestelle
150 gr cioccolato fondente “La fabbrica di Cioccolato”
250 gr di panna fresca da montare
150 gr di cioccolato bianco

 

Preparazione

Fondere i 2 tipi di cioccolato in due ciotole diverse al microonde, scaldando a piccole riprese e mescolando prima di rimetterli.

Quando i cioccolati saranno ben fusi unire quello fondente al miglio e con una spatola mescolare bene e velocemente in modo che ogni singolo granello sia ben coperto.
Trasferire il miglio in uno stampo per torte foderato di carta forno del diametro di 20 cm.
Compattare il miglio con la spatola e creare del bordi più alti rispetto alla base, per formare un guscio che sarà la base della torta.

Seguendo queste dosi e utilizzando un stampo da 20 cm ci sarà esubero di miglio e cioccolato, con l’eccedenza si possono realizzare dei “biscotti” rotondi. Si formano compattando il miglio all’interno di un coppapasta oppure dentro stampi in silicone.

Con il cioccolato bianco fuso decorare la crosta della torta e i biscotti rotondi, lasciando cadere delle strisce disordinate sulle superfici, per questa operazione necessitano circa 50 gr di cioccolato bianco, il resto tenerlo da parte.

Lasciar compattare bene il miglio, non ci vorrà molto, circa mezz’ora, eventualmente per velocizzare mettere gli stampi in frigo.

Iniziare a montare la panna in una planetaria quando sarà leggermente spumosa aggiungere i rimanenti 100 gr di cioccolato bianco fuso e continuare a montare.

Riempire lo stampo di crema al cioccolato bianco e decorare con uno o più biscotti la superficie.
Conservare il frigo. Al momento di servirla attenzione al taglio! Soprattutto del biscotto centrale perché la crema è molto morbida, quindi consigliamo di sollevare il disco al centro, fare le fette e poi dividerlo a parte.

 

Buon appetito!!

 

 

I Benefici del Sole

i benefici del sole farmanatura

 

 

La bella stagione sta arrivando e finalmente ci prepariamo a godere dei benefici che il sole, protagonista indiscusso e tanto atteso, ci riserva. L’esposizione solare apporta all’organismo molti benefici.

Tutti i Benefici del Sole

Uno tra i più importanti è la stimolazione della produzione della vitamina D, vitamina liposolubile chiamata calciferolo presente nell’organismo come vitamina D2 (ergocalciferolo) e vitamina D3 (colecalciferolo). La vitamina D è alla base di importanti funzioni biologiche, tra cui lo sviluppo scheletrico e il mantenimento di ossa forti e sane in età matura. La vitamina D facilita inoltre l’assorbimento di calcio favorendone il deposito.
Questo però non è solo l’unico beneficio che il sole ci regala.

Un altro importante vantaggio dell’esposizione al sole è il miglioramento del tono dell’umore, il sole è panacea per ansia, depressione e disturbi psicosomatici in generale. L’esposizione alle radiazioni solari provoca un importante innalzamento dei livelli di serotonina, conosciuta come “molecola della felicità”.

Il sole, in più, stimola i melanociti a produrre melanina, un pigmento naturale che determina, in base quantità, il colore della pelle, dei capelli e degli occhi. Non tutte le persone però, producono la stessa quantità di melanina, una persona con i capelli biondi e la pelle chiara, ad esempio, avrà una produzione di melanina inferiore rispetto ad una persona mora con la carnagione olivastra.

Tutti comunque possono essere esposti ad eventuali scottature o eritemi solari se non ci si protegge in maniera adeguata.

Preparazione e protezione durante l’esposizione solare

Per evitare questi inconvenienti è opportuno avere un’alimentazione equilibrata prediligendo quegli alimenti ricchi di betacarotene e vitamine ed in caso di ridotto apporto nutrizionale o regimi alimentari poco corretti, degli integratori alimentari a base di licopene, betacarotene e antiossidanti che combattono l’azione dei radicali liberi e lo stress ossidativo.

La presenza di adeguati livelli di betacarotene, precursore della vitamina A, permette di ridurre la sensibilità della pelle ai raggi solari. Il licopene è anch’esso un carotenoide ad azione antiossidante in grado di proteggere le cellule dall’invecchiamento.

È importante sottolineare anche l’utilizzo della giusta crema che non contenga filtri chimici, ma solo meccanici e che proteggano sia dai raggi UVA che dai raggi UVB.

Un accorgimento importante è quello di spalmare di nuovo la crema solare una mezz’oretta prima dell’esposizione solare e dopo eventuali bagni. Importante allo stesso modo è l’utilizzo di prodotti doposole, appositamente studiati per ripristinare lo strato idrolipidico della pelle stressata dal sole.

Qualora, purtroppo, dovessero presentarsi scottature ed eritemi solari corre in nostro soccorso il gel d’aloe dalle proprietà rigeneranti, lenitive e rinfrescanti ad effetto antinfiammatorio da spalmare sulla pelle per un sollievo immediato.

 

Dott.sa Alessandra Castri

Staff Training Manager Erboristerie Farmanatura

Fusilli di lenticchie rosse con finocchi e agrumi

Ingredienti:

250 gr. di fusilli di lenticchie rosse BIO Sottolestelle
250 gr. di finocchi
100 gr. di agrumi ( arance e limoni)
1 spicchio l’aglio
olio extravergine d’oliva q.b.
sale q.b.
fusilli di lenticchie rosse, agrumi e finocchi

Preparazione Ingredienti:

Pulite, lavate e tagliate finemente i finocchi.
Lavate gli agrumi e tagliate a listarelle la buccia dell’arancia.
Pulite e tritate l’aglio.

Procedimento:

In una padella fate dorare l’olio extravergine con l’aglio, le listarelle d’arancia e i finocchi. In una pentola sbollentate in abbondante acqua salata i fusilli, scolateli al dente e fate saltare il tutto con la salsa per qualche minuto. Servite caldo aggiungendo del limone grattugiato e un filo d’olio extravergine.

Una Cliente ci racconta la sua esperienza da Farmanatura

Michela racconta

Michela, appassionata cliente, in visita nel magazzino di Farmanatura.

Michela è un’appassionata di “bellezza e benessere naturale” che ci ha gentilmente raccontato la sua personale esperienza in Farmanatura. Un problema che ha affrontato con le dovute cure mediche e poi la ricerca dell’aiuto naturale per combattere la perdita di capelli e lo sfaldamento delle unghie, conseguente all’assunzione dei farmaci.

1. La scoperta dell’intolleranza

“È tutto iniziato con una semplice pizza mozzarella e funghi. Ottima, davvero. La notte una sensazione strana di gonfiore sul viso ma non ci ho dato peso: era estate e faceva molto caldo. La mattina mi son svegliata di buon’ora e, nel dirigermi in cucina per il caffè, mi son voltata in automatico alle cornici con specchio appese alla parete che divide cucina e soggiorno. Son rimasta un attimo basita. Mi sono appena svegliata e sicuramente sarà l’effetto caldo/sonno il mio viso appare così stropicciato. Preparo il caffè e ritorno in soggiorno.

Mi volto un’altra volta verso le cornici specchiate e mi accorgo che no, decisamente se il mio viso è così non è sicuramente per la combo sonno/caldo. Da collo in su. Labbra gonfie e piene di bolle simil herpes, rush cutaneo, occhio completamente chiuso e a sua volta gonfio e pezzi di pelle totalmente screpolata. Anche le mani non scherzano per gonfiore e rossore.

Corro in ospedale dove mi dicono che ho avuto una reazione allergica al nichel. Ok, perfetto. La aggiungiamo all’intolleranza al lattosio scoperta un mese prima. E mi spiegano che sono proprio queste due sintomatologie ad aver determinato la perdita di volume dei capelli e il frequente sfaldamento delle unghie. Inizio terapia a base di cortisone ed una nuova dieta per cercare di disintossicare il corpo.”

faccia gonfia reazione allergica

2. La ricerca Naturale di Benessere

“La dieta sembra funzionare ma perdo tanti, troppi capelli. È in quel preciso momento che decido di chiedere consiglio a Farmanatura. Ho sempre acquistato i loro prodotti, soprattutto tisane ed infusi, ed ogni volta è stato un ottimo acquisto. Sono andata nel bio store Farmanatura di viale Panella, a L’Aquila. Ho davvero piacere a venire qui, adoro il mondo del naturale e le soluzioni che offre. Non sono andata alla ricerca di una medicina alternativa bensì di una soluzione al naturale che riuscisse a riportare nel giusto range il livello di benessere di cui in quel momento sentivo di avere realmente bisogno.

È uno stile di vita, questo che ho scelto ossia di affrontare il problema nel tempo e nei modi giusti.”

faccia soddisfatta

3. La Soluzione

“Dopo una bella chiacchierata con le competenti biologhe (mi hanno chiesto nei minimi dettagli l’excursus di queste intolleranze/allergie e spiegato i modi di reagire dell’organismo, naturalmente diversi da persona a persona) ho acquistato un integratore alimentare a base di Miglio, Zinco e Selenio (utili per la salute di capelli e unghie) e delle fiale rinforzanti a base di TRICOFOLTIL (con estratto di Olax dissitiflora, Saw palmetto, Semi di Zucca e Vitamina PP) per irrobustire e rafforzare i capelli. Tutto della linea BiosLine. Perché questi prodotti? Perché Farmanatura non tratta integratori di sintesi ma utilizza solo ed esclusivamente prodotti naturali che stimolano l’organismo alla soluzione del problema e i cui studi scientifici sono conclamati. I primi miglioramenti capelli/unghie sono stati visibili già dopo le prime due settimane e adesso, dopo quasi due mesi, le mie unghie ringraziano. E i miei capelli anche! Sono tornati brillanti e corposi come un tempo!

Questi risultati non fanno altro che confermare la mission di Farmanatura ossia migliorare il grado di benessere dell’interlocutore/cliente al di fuori del mero aspetto commerciale. Non parlano di miracoli ma solo di realtà dei fatti.”

 

Ringraziamo Michela per aver condiviso la sua personale esperienza.

,

In arrivo la MORINGA

La Moringa nel Mondo

La Moringa oleifera è conosciuta già da 5000 anni, specie nella tradizione ayurvedica che ne fa uso in svariati settori. Gli studi condotti hanno catalogato oltre 500 proprietà biochimiche. La Moringa contiene oltre 90 nutrienti e 46 antiossidanti naturali; è un alimento ideale per una buona alimentazione.

L’albero è originario dell’Himalaya. L’olio ricavato dai chicchi di Moringa si usava nell’Antico Egitto per proteggere la pelle contro le tempeste del deserto.

La Moringa, con i suoi 90 nutrienti, di cui 9 amminoacidi essenziali, è considerata una delle piante più nutritive.

La Moringa, Albero della Vita

In Italia, come nell’insieme dei paesi industrializzati, le abitudini alimentari sono cambiate. L’evoluzione dello stile di vita, il miglioramento delle condizioni socio-economiche, il progresso tecnologico, i cambiamenti di gusti e le abitudini di consumo hanno comportato l’introduzione di nuovi alimenti mentre altri sono praticamente scomparsi dall’alimentazione.

Tutte queste modifiche hanno determinato aspetti positivi, ma anche negativi in termini nutrizionali. Sono stati condotti numerosi studi nazionali che hanno evidenziato delle tendenze ben precise, fra cui una riduzione degli apporti di numerosi micronutrienti (vitamine e sali minerali) e persino vere e proprie carenze.

Sentirsi Bene

VITAMINE E SALI MINERALI ESSENZIALI

La polvere di Moringa è ricca di potassio, magnesio, calcio, fosforo, rame, manganese, ferro, molibdeno, vitamine B2, B6, niacina, biotina, acido folico, vitamina D3, vitamina E, vitamina K e vitamina C. E’ anche fonte di zinco e vitamina B1.

Queste possono contribuire a:

  • Sistema immunitario rafforzato
  • Metabolismo energetico grazie alle vit. B1, B2, PP, B6, B8
  • Riduzione dell’affaticamento grazie al magnesio e alla vit. C
  • Funzione cardiaca stabile grazie alla vit.B1
  • Funzionamento normale degli enzimi digestivi grazie al calcio
  • Ossatura e dentatura rinforzate grazie a calcio, fosforo e vit. D

RICCA DI PROTEINE VEGETALI

Me Moringa è un’ottima fonte di proteine che contiene nove amminoacidi essenziali, indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo.

Sentirsi Belli

La bellezza comincia dall’interno”Il segreto di una pelle bella si trova nel piatto”

L’alimentazione è uno dei molteplici fattori essenziali per mantenere la pelle in buona salute. In effetti, uno squilibrio nutrizionale, soprattutto a livello di vitamine, sali minerali e oligoelementi, può alterare l’integrità strutturale della pelle, così come la sua funzione biologica.

Ciò comporta un’anomalia della barriera cutanea e quindi una ridotta protezione della pelle dalle aggressioni esterne, che tra l’altro favoriscono l’invecchiamento cutaneo.

Le vitamine e i sali minerali possono contribuire a:

  • Proteggere contro lo stress ossidativo grazie alle vitamine C, E e allo zinco
  • Mantenere una pelle bella grazie alle vitamine B2, PP, B8 e al rame
  • Formare il collagene per garantire la funzione della pelle grazie alla vitamina C
  • Mantenere la bellezza di capelli e unghie grazie allo zinco

Come si può consumare la Polvere delle Foglie di Moringa?

Anche la minima quantità di Moringa contribuisce in modo assai significativo al miglioramento della nostra alimentazione quotidiana, per avere un migliore stile di vita. La polvere delle foglie essiccate di Moringa si può aggiungere a: succhi di frutta e frullati, tè, zuppe, puree, latte, acqua, yogurt e salse vinaigrette. Si può anche spolverare su frutta e verdura.

Integrandola in tal modo nella nostra alimentazione quotidiana, apportiamo al nostro  corpo tutti gli elementi di cui ha bisogno.

In alternativa trovi anche gli infusi e le capsule.

me Moringa

Da Farmanatura trovi la Moringa di “me Moringa for Life”; me è “rainforest alliance certified”, quindi prodotte sotto aziende agricole che rispettano rigorosi criteri ambientali.

Per maggiori informazioni contattaci pure via WhatsApp, mail oppure recandoti presso il punto vendita Farmanatura a te più vicino.