Crostatine di sesamo e cioccolato fondente

crostatine sesamo e cioccolato Farmanatura

Oggi vi proponiamo un dolce… Perché non dobbiamo privarci di nulla e toglierci uno sfizio ogni tanto va più che bene! Basta sapere cosa mangi e quanto ne mangi. Cosa c’è quindi di meglio, di un dolce preparato da te e con ingredienti sicuri?

Ingredienti

Per la base

45 g di nocciole tostate

15 g di riso soffiato integrale – Lo trovi da Farmanatura

Un pizzico di sale

30 g di cocco rapè – Lo trovi da Farmanatura

datteri Medjool (senza nocciolo) – Li trovi da Farmanatura

10 g di semi di sesamo bianco – Li trovi da Farmanatura

Per la ganache

200 ml di latte di cocco – Lo trovi da Farmanatura

200 g di cioccolato fondente 80% – Lo trovi da Farmanatura

24 g di tahina (crema di sesamo) – La trovi da Farmanatura

Preparazione

Per la base

  • Versa nel tuo frullatore le nocciole tostate, il riso soffiato, un pizzico di sale e il cocco rapè.
  • Aziona alla massima potenza fino a ridurre gli ingredienti in una farina grossolana.
  • Aggiungi i datteri, avendo cura di eliminare il nocciolo, ed i semi di sesamo neri e bianchi.
  • Trita il tutto per qualche secondo fino a formare un impasto lavorabile con le mani.
  • Con l’aiuto di un mattarello stendi l’impasto su un foglio di carta da forno, e con un coppapasta rotondo forma dei dischetti.
  • Posiziona i tuoi dischetti in pirottini di carta rigida o alluminio.
  • Metti in frigorifero e prepara la ganache.

Per la ganache

  • Sciogli a bagnomaria il cioccolato fondente assieme al latte di cocco.
  • Aggiungi la tahina e mescola bene.

Composizione

  • Preleva le tue crostatine dal frigorifero e versa dentro ciascuna la ganache appena preparata.
  • Decora con i semi di sesamo bianchi.
  • Riponi le crostatine in frigorifero per almeno un’ora prima di consumarle
  • Puoi conservare le crostatine fino a 5 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore ermetico.


Credits: Elena Ronchi @cucinasalutarenaturale

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *