Polpettine crude di Barbabietola e Semi con salsa tartara di Anacardi

Polpettine di barbabietola Farmanatura

La barbabietola rossa si distingue per la ricca presenza di sali minerali e di vitamine. La sua composizione è costituita prevalentemente da acqua. Una barbabietola rossa contiene sali minerali quali sodio, calcio, potassio, ferro, magnesio e fosforo.Per quanto riguarda le vitamine, viene evidenziata la presenza di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B. Sia il tubero che le sue foglie sono ricchi di antiossidanti e di flavonoidi, utili per proteggere l’organismo dall’azione dei radicali liberi. Il contenuto di vitamina A, essenziale per la protezione della vista, è superiore nelle foglie rispetto ai tuberi. Scopriamo insieme una gustoso ricetta da realizzare con le barbabietole!

Ingredienti per 4 persone

  • 230 g barbabietole
  • 100 g Semi di girasole*
  • 25 g Pinoli*
  • 1,5 cucchiaio farina di semi di lino*
  • 1,5 cucchiaio foglie di timo fresco
  • mezzo cucchiaio cipolla secca
  • olio d’olivaextravergine
  • Sale
  • pepe
  • fiori ad uso alimentare*

** Trovi questi prodotti da Farmanatura.

Per la salsa tartara

  • 65 g anacardi al naturale*
  • 30 g capperi sottosale
  • 1,5 cucchiaio Prezzemolo tritato
  • 2 cucchiai Succo di limone
  • 1 cucchiaino erba cipollina tritata
  • 1 pizzico aglio tritato
  • olio d’oliva extravergine

** Trovi gli anacardi al naturale da Farmanatura.

Preparazione

  1. Riducete nel mixer i semi di girasole in farina e metteteli da parte.
  2. Lavorate nel mixer le barbabietole pelate in cubetti con i pinoli, un cucchiaio e mezzo d’olio, la cipolla secca, la farina di semi di lino, mezzo cucchiaino scarso di sale, un pizzico di pepe e il timo. Incorporate, quindi, la farina di semi di girasole e amalgamate il tutto azionando nuovamente l’apparecchio.
  3. Formate con le mani umide 16 polpettine sferiche di impasto (da 20 g circa l’una) e posizionatele sul vassoio dell’essiccatore.
  4. Essiccate le polpettine per 6 ore a 42 °C o finché saranno croccanti e asciutte in superficie ma ancora morbide all’interno. Se non avete l’essiccatore, potete utilizzate il forno ventilato, al minimo della temperatura, con la porta del forno leggermente aperta, sempre per 6 ore. In entrambi i casi i tempi di essiccazione potrebbero variare in base alla temperatura e all’umidità dell’ambiente. (Puoi leggere il procedimento per l’essiccazione qui)
  5. Mettete a bagno gli anacardi in abbondante acqua fredda per almeno 2 ore. Sciacquateli e frullateli con 60 ml di acqua, il succo di limone, l’aglio, un cucchiaino d’olio fino a ottenere una crema liscia. Amalgamate, con un cucchiaio, alla salsa i capperi ben dissalati e tritati finemente, il prezzemolo e l’erba cipollina. Conservatela in frigorifero fino all’utilizzo.
  6. Sistemate 4 polpettine per ogni porzione, adagiandole ancora tiepide su un cucchiaino di salsa. Disponete una piccolissima quantità di salsa anche in cima alle polpettine e decoratele con foglie di insalatine e petali di fiori eduli.

Buon appetito! 😋

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *