,

I brand di Farmanatura: Zuccari

In Farmanatura scegliamo accuratamente i brand da inserire in assortimento. Come compiamo questa scelta? In base ad alti standard che vanno dalla totale condivisione dei valori, il livello tecnologico e innovativo, l’assoluta sicurezza del prodotto, il packaging. Tra questi il primo di cui vogliamo raccontarvi di più è Zuccari. 

ZUCCARI oggi evoca l’eccellenza italiana nell’ambito dell’integrazione alimentare, della cosmesi, della divulgazione formativa e del benessere olistico della persona.

Quello che è importante per Farmanatura, nonché punto in comune con Zuccari è che

“natura” significa più di “naturale”: non basta impiegare fitoestratti, ma è necessario essere coerenti con i processi che concorrono a produrre l’autentico “star bene”.

La sede di Zuccari si trova in Trentino, l’amato Trentino. Ciò che caratterizza l’azienda è la condivisione dei valori propri della montagna: la pazienza, l’abitudine a scrutare le vette e quel desiderio di arrampicarsi in cima per vedere cosa c’è oltre

Farmanatura ha quindi creato una sorta di parallelismo di valori: da una parte il trenino, dall’altra l’Abruzzo, dove si trova la sede aziendale di Farmanatura. L’amore per la montagna e il rispetto per essa; i valori che inevitabilmente sono radicati dalla tradizione.

Altra forte, fortissima similitudine, tra Farmanatura e Zuccari sta nella vision aziendale: esplorare i territori del benessere, portando le persone ad abbracciare uno stile di vita consapevole all’interno del quale tutto sia in equilibrio.

La mission di Farmanatura è quella di migliorare il grado di benessere del Cliente con una proposta commerciale chiara, corretta e modernasenza sconfinare in comportamenti esasperati inseguendo e promettendo performance improbabili e border line.

Farmanatura e Zuccari

Da Farmanatura trovi le linee:

Drenanti: betulla superiore, ananas slim, fordren, fordren age.

Depurativi: detoxase, aloe.

Dimagranti: Slim Metabol, super ananas slim.

Cosmetica: deo all’aloe.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *