fbpx

Crostatine Vegan

Le crostatine di patate ripiene di verdure sono un antipasto, un primo o un contorno senza glutine. Leggere, costituite dal 99% di verdure, sono realizzate con pochissimi ingredienti, pochissimi condimenti e le verdure che avete in frigo. Per la farcia infatti potete utilizzare asparagi, piselli, fave, spinaci, erbette, agretti, fagiolini, cipollotti, cavoli rossi o verdi, zucchine, carciofi. Vi basterà passarli in padella.

Variante vegan

Questa ricetta non contiene uova, quindi sarà sufficiente omettere il formaggio nella farcia o sostituirlo.

Variante vegetariana saporita

Per insaporire ancora di più le crostatine, valutate di inserire un po’ di parmigiano nell’impasto, pepe, spezie.

Ingredienti:

Crostatine

Ripieno:

  • asparagi noi abbiamo utilizzato quelli selvatici, fini
  • formaggio vegan cremoso o qualsiasi formaggio a pasta semidura come scamorza (facoltativo per ripieno)

Istruzioni

Per prima cosa lessate le patate con la buccia, a partire da acqua fredda in una pentola colma d’acqua (30 minuti).
Mentre le patate cuociono preparate la farcia. Noi abbiamo utilizzato asparagi selvatici, quindi li abbiamo tagliuzzati da crudi e passati direttamente in padella con olio sale e pepe. Se avete gli asparagi normali, eliminate la parte coriacea dei gambi. Poi raschiate con un pelapatate la parte più dura dei gambi, all’esterno e lessateli in una lattiera o asparagera per 10 minuti, lasciando fuori le punte. Per inserire le verdure nelle crostatine vanno ridotte a piccoli tocchetti, quindi procedete a dividere gli asparagi in piccoli pezzetti. Passateli in padella con olio, mezzo spicchio d’aglio se piace, sale e pepe, finché cotti e saporiti.

Fate la prova dello stecchino per sincerarvi che le patate siano perfettamente cotte. Per non utilizzare uova e leganti seguite questa semplice procedura: lasciate intiepidire le patate e sbucciatele. Schiacciatele quando ancora tiepide/calde e lasciatele in una ciotola a raffreddare.


Quando raffreddate aggiungete erbe sminuzzate (prezzemolo, oppure tarassaco, basilico…), 1 cucchiaio di olio e 3 pizzichi di sale. Assaggiate per aggiustare di sale e pepe. Quando la sapidità è quella desiderata aggiungete 3 cucchiai di fecola. Mescolate bene.

Ottenete un composto modellabile. Con questo composto create delle polpettone di dimensione simile: prendetene una e mettetela subito da parte, la utilizzeremo successivamente per le strisce a copertura. Di seguito modellatele a forma di cestino con le mani. Non utilizzeremo teglie per muffin, pirottini o stampi: modellare le crostatine con le mani è semplice e ci evita di utilizzare ulteriori condimenti e ingredienti. La patata non si stacca facilmente dagli stampini e in questo modo sforneremo dei “cestini” perfetti, sodi, integri e semplici.

Infornate solo per 20 minuti nella parte alta del forno, 180°, così che le basi delle crostatine inizino a solidificarsi.

Sfornate e farcite con cubetti di formaggio e verdure passate precedentemente in padella.

Recuperate la polpettona di patate lasciata da parte. Amalgamatela con un po’ di farina: quanto basta per poter ottenere delle piccole strisce modellabili. La farina serve per creare questi piccoli filoncini, che altrimenti si romperebbero. Createli sottili e lunghi. Con questi coprite le crostatine e sigillatele alle basi. Spennellate, se volete, con olio o uovo sbattuto.Infornate per altri 10-15 minuti. Le crostatine risulteranno dorate e il formaggio fuso. Servite calde con una spolverata di pepe.

Per vedere la ricetta originale:

www.cuina-naturale.it

 

Da oggi siamo in grado di rispondere alle tue richieste e curiosità anche in VIDEO CALL. Con una semplice prenotazione potrai comunicare GRATUITAMENTE con un nostro esperto per una sessione di 15 minuti nella quale condividere con noi le tue esigenze.

Sarà nostra cura continuare a trovare risposte, selezionare e proporti le migliori SOLUZIONI, anche quando non possiamo essere insieme nei nostri BIO STORE FARMANATURA.